Ammortizzatore Posteriore “KONI Classic” (105/115)

Ammortizzatore Posteriore “KONI Classic” (105/115)

105,90  IVA Inclusa

Sterzo reattivo, Rollio ridotto e beccheggio limitato. Rispetto alla concorrenza hanno il vantaggio non trascurabile di essere regolabili, pertanto le forze di smorzamento possono essere perfezionate in base allo stile di guida personale e alle condizioni della strada.

KONI_Graph_Sport

Qtà:
COD: ZR801781K Categoria: Tag: , , , , ,

Descrizione

Schema Regolazione KoniCome regolare l’ammortizzatore KONI? :

Schema regolazione koni 2

    1. Estendere completamente l’ammortizzatore,
    2. Con l’ausilio di un piccolo cacciavite o punteruolo, (accedendo dai fori situati sopra il Copri stelo), spingere verso il basso il disco fine corsa in plastica collocato al suo interno, il quale dovrà essere momentaneamente asportato per poter effettuare la regolazione. (NOTA: Non dimenticare di reinstallare il disco di spessoramento una volta terminata la regolazione)
    3. Comprimere completamente l’ammortizzatore e ruotare lentamente il copri stelo, fino a quando non si avverte l’aggancio meccanico del regolatore con il gruppo valvola in fondo all’ammortizzatore (fig. 1).
    4. Una volta agganciato il regolatore al fondo, mantenendo l’ammortizzatore compresso, svitare il copristelo in senso antiorario per rendere l’ammortizzatore più morbido, mentre in senso contrario, per ottenere una regolazione dell’ammortizzatore più rigida, cioè avvitando il copristelo in senso orario. Il range totale di 360° è di circa 5 mezze giri (fig. 2)
    5. Una volta effettuata la regolazione desiderata, estendere l’ammortizzatore verticalmente per almeno 1 cm senza girare, per disimpegnare il meccanismo di regolazione. Prendendo come riferimento la configurazione di fabbrica, testare la resistenza dell’ammortizzatore sia in compressione sia in estensione prima del rimontaggio, così da ottenere la regolazione auspicata. Questo sistema di regolazione, pur implicando lo smontaggio dell’ammortizzatore, ha il vantaggio di essere semplice e robusto, in modo da garantire l’affidabilità del ammortizzatore, costante nel tempo.

ATTENZIONE : Regolare entrambi gli ammortizzatori sinistro e destro in modo identico per evitare che si verifichi un’ instabilità dell’auto e un’usura irregolare del battistrada.

 

Gli Ammortizzatori sono generalmente trasportati e stoccati in posizione orizzontale.

Questo purtroppo permette ai fluidi Gas/Olio di spostarsi all’interno dell’ammortizzatore,

modificando e compromettendone l’efficacia smorzante.

Questo può provocare Rumori e/o eccessiva o insufficiente rigidezza di marcia.

Consigliamo prima dell’installazione di effettuare la procedura di Inizializzazione dell’ammortizzatore.

Comprimere ed estendere totalmente l’ammortizzatore per 4-5 volte nella posizione verticale in cui saranno installati,

questo riporterà al massimo l’efficienza dei vostri nuovi ammortizzatori.